home page contattaci dove siamolo studio chi siamo


Contributi affidabili senza visto di conformità
Matteo Balzanelli e Massimo Sirri - Il Sole 24 Ore - pag. 23
I contributi che sono risultati affidabili nel 2018 possono utilizzare il credito Iva annuale 2019 e quelli trimestrali del 2020 senza che sui relativi modelli sia apposto il visto di conformità o venga prestata la garanzia. Ma questo vale fino a 50mila euro; le compensazioni e le richieste di rimborso che comportano il superamento della soglia sono infatti condizionate agli adempimenti ordinari. Dunque, i contribuenti che soddisfano determinati livelli di affidabilità fiscale non sono tenuti all’apposizione del visto di conformità per le compensazioni di crediti Iva per importi non superiori a 50mila euro annui e alla prestazione della garanzia per i rimborsi Iva per un importo anch’esso non superiore a 50mila euro annui. I benefici spettano, nel 2018, con un voto almeno pari a 8. Inoltre, il contribuente virtuoso nel 2018 gode dei benefici in relazione al credito annuale maturato nel 2019 e a quelli trimestrali maturati nel 2020. Dunque il contribuente affidabile nel 2018 ha a disposizione due plafond, entrambi di 50mila euro, per compensazioni e rimborsi.

rassegna stampa fiscale
rassegna stampa legale
scadenze fiscali
novità fiscali
circolari
Attività dello studio
link
MetaSpace

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bologna

admin
copyright Studio Saccea partita iva: 04230850374metaping srl: servizi in rete per commercialisti ed economisti d'impresa